mercoledì 27 gennaio 2016

La tela

Ho tessuto questa tela 
rossa come i fiori 
dell'amaranto sacro 
e di bellezza eterna, 
tela gocciolante 
di inevitabili sbagli.
Ho tessuto questa tela 
bianca come il pallore 
della luna che risplende 
nella notte del caldo oriente, 
tela da cui sono rimasti 
appesi silenzi nebbiosi. 
Questa tela con molti nodi, 
ricucita più volte e 
orlata con filo nero 
è stata gialla per riflettere 
il sole che dona fiducia 
alle viole di campo, fanciulle 
assopite su un muretto di sassi. 
Questa tela è servita 
a coprire lo spazio freddo 
tra due ombre  che qualcuno 
ha unito senza criterio. 
Autore:Ivana Tata @tutti i diritti riservati lg.633/1941




Posta un commento