martedì 6 settembre 2016

Andare

Nell'oscurità della notte 
ha tagliato una via 
lo scintillare della lama 
illuminata dalle stelle 
sedute sulla terra 
perché tutto è blu 
e non c'è confine. 
Bisogna andare, 
la ragazza è stata baciata 
e il blu si sta schiarendo. 
Gli occhi sono rivolti 
a ciò che deve avvenire 
e partire è eccitante. 
Con sé solo il fiore 
custodito sul cuore 
e con la spada necessaria 
a smuovere il mondo 
l'attraversamento sarà veloce.
Il sogno che abitavamo 
è stato aggredito 
e non ci sono più rose. 
Oltre il passaggio 
c'è la musica nuova 
che suona viva.
Autore:Ivana Tata @tutti i diritti riservati lg.633/1941



Posta un commento