lunedì 2 novembre 2015

Il visitatore

Della bellezza amo la forma,
del coraggio rispetto l'impulso,
ma della saggezza non conosco il sapore
e della forza non seguo l'astuzia.
Le ottuse cadenze di questa giornata
si riversano nel brodo di una sera
ancora più sfatta, inutile a me.
Amo la forma della bellezza e
non accetto l'idifferenza del male
che affoga il mio spirito nel fango.
Nella mia cucina ho preparato
torte profumate e attendo
il visitatore gentile che le gusti.
     Autore: Ivana Tata @tutti i diritti riservati


Posta un commento