lunedì 30 novembre 2015

Il vento dell'est

Aspettare che arrivi dall'est 
il vento rigido del suo nome. 
Aspettare che la luce si accenda 
nei suoi occhi poveri di cuore. 
I bambini amano l'estate 
e non vogliono dividere con i lupi 
il gelo di una stagione morta. 
Dobbiamo leggere una lettera d'amore 
ai nostri bambini non favole 
sulla verità e non più aspettare. 
Autore :Ivana Tata @titti i diritti riservati legge 633/1941 




Posta un commento