domenica 22 febbraio 2015

Ad Oriente

Dov'è ad Oriente la matura 
e dolce uva d'Anatolia? 
Dov'è il glicine viola e bianco 
che cresce davanti alle fresche 
cascate d'argento? 
E i gerani dove sono? 
I gerani che riposano il loro 
colore acceso nel forte sole e si 
celano dietro imposte traforate. 
Ad Oriente dove sono i cespugli 
ricadenti di rose che accarezzano 
bianche strade? Strade rosse ora.

Ad Oriente dominano su terre 
insanguinate cuori violati e 
ribelli che cercano riscatto e 
considerazione e l'Occidente 
non sa guarire la ferita e pone 
sguardi senza armi su una 
veste antica e pallida che 
non copre  la differenza. 
Differenza di stile solo. 

Le foglie imbrunite dell'Occidente 
cadono sull'aurora calda dell'est 
le pudiche sabbie si sentono calpestate. 
Qui qualcuno ha esagerato nella misura  
perdendo senso e là acquista credito 
l'onestà delle forme e dell'aspetto. 
E' necessario bilanciare le risposte 
per ottenere sicurezza nel domani. 
                          Autore: Ivana Tata @tutti i diritti riservati




Posta un commento