lunedì 15 settembre 2014

Non nelle tue mani

Non posso poggiare il mio cuore 
sulla tua mano, non ne riceverei 
che un'aristocratica comprensione.

La plebaglia dei sentimenti 
mi è così tanto amica, 
così vicina la sento e 
assieme a me disseppellisce 
l'ansia dalla cantina buia. 

Non nelle tue braccia 
posso smarrirmi, non puoi 
rispondere ai miei perduti 
cieli, ai miei profondi mari. 

Aspetta, devi saper ascoltare 
il dentro che hai per 
accettare il mio sogno.
             Autore: Ivana Tata @tutti i diritti riservati

Posta un commento