sabato 16 aprile 2016

Epilogo

Quanto lontano, 
quanto lontano 
bisogna spingersi 
per raggiungere la collina 
dove la luce espande 
tutto il suo fulgore 
e l'aria pura occupa 
tutto lo spazio circostante. 
Da qui certamente partono
quegli angeli di misericordia 
che potrebbero riempire 
i nostri vuoti e se li incontriamo 
non ce ne accorgiamo 
e siamo senza essere 
e viviamo senza vita. 
Autore:Ivana Tata @tutti i diritti riservati lg.633/1941 





Posta un commento