mercoledì 30 aprile 2014

Presentazione

In questo blog mi propongo di scrivere versi in forma spontanea e aperta e considerandoli come una sorta di yoga, di trainig-autogeno, cioè quella "filosofia" che tende alla liberazione del "Sé". La mia emozione personale vuole creare una disposizione psicologica che possa trascendere la coscienza per poter trovare dinamismi positivi negli angoli più profondi della personalità ed eliminare quegli strati di ansia e di stress che la soffocano, Si affacciano alla mia mente immagini, congetture e mi faccio domande sul senso dell'esistere e sulle cose prime ed ultime della vita, non essendoci risposte, cerco conforto nell'accettazione affettuosa di tutti i fatti che la vita offre anche se sono indifferenti alla mia personale sofferenza. Con questi versi mi manifesto a tutti gli animi sensibili che sono in grado di mettere in comunicazione la loro e la mia immaginazione e che si incantano difronte alla poesia della vita.
         Potete consultare anche il mio blog precedente: http://ivanalanimadellapoesia.blogspot.it
Posta un commento